I fiori, si sa, hanno mille significati, regalare un fiore è anche un modo per lanciare un messaggio preciso. Ci sono fiori adatti ad ogni occasione: per dichiararsi, per esprimere passione, possesso, gelosia, tenerezza. I fiori hanno un loro linguaggio, che può essere utile nel momento in cui non troviamo le parole. Per non sbagliare, per regalare il fiore giusto, ecco una piccola guida al linguaggio dei fiori.

Agrifoglio: forza, resistenza
Alloro: trionfo
Ambrosia: amore corrisposto
Anemone: semplicità
Fiore d’arancio: verginità
Azalea: femminilità
Biancospino: speranza
Begonia: fai attenzione
Calendula: pena d’amore
Cactus: durata
Camelia rosa: desiderio di te
Camelia rossa: una fiamma nel cuore
Camelia bianca: adorabile
Ciclamino: addio
Fiori di ciliegio: educazione
Dalia: riconoscenza
Edera: fedeltà, amore esclusivo
Erica: solitudine
Felce: sincerità
Fiordaliso: primo amore
Gardenia: fedeltà e simpatia
Geranio: stupidità,follia
Gelsomino giallo: gentilezza, candore, eleganza
Gelsomino bianco: amabilità

Giglio giallo: nobiltà
Giglio rosa: vanità
Girasole: amore che adora
Spiga di grano: abbondanza, prosperità.
Iris: fede, speranza,
Lavanda: buona fortuna.
Lauro: gloria
Lillà bianco: purezza,verginità
Lillà rosa: umiltà
Magnolia: nobiltà
Margherita: innocenza,spontaneità,
Mimosa: libertà, autonomia.
Mughetto: civetteria
Narciso: egoismo
Nontiscordardimè: amore eterno
Orchidea: sensualità
Palma: vittoria
Passiflora: fede, religione.
Fiori di pesco: amore immortale.
Primula: primo amore
Rosa gialla: gelosia
Rosa rossa: passione
Tulipano rosso: dichiarazione d’amore
Tulipano giallo: un sorriso d’amore
Violetta: fedeltà